Andrea Lazzari (26)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 3 Dicembre 1984
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Bergamo (BG)
  • Nazione: Italia
  • Andrea Lazzari in Rete:

  • Wikipedia: Andrea Lazzari su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Andrea Lazzari (Bergamo, 3 dicembre 1984) è un calciatore italiano.

    Carriera
    Cresciuto nelle giovanili dell'Atalanta, dopo aver percorso tutto il vivaio, arrivò in prima squadra nella stagione 2003/2004 in Serie B, dove ha collezionato 6 presenze, conquistando la promozione in Serie A al termine della stagione.
    È famoso per aver realizzato una tripletta contro la Juventus in una partita di Coppa Italia nella stagione 2004/2005, che costò l'eliminazione ai bianconeri.
    Centrocampista offensivo assai duttile, che può giocare sia da trequartista che a sostegno di una prima punta, dotato di gran corsa e di un buon sinistro, Lazzari è considerato uno dei giovani più promettenti del calcio italiano.
    Ha esordito in serie A il 22 settembre 2004, nella partita casalinga dell'Atalanta contro l'Inter (finita 2-3). Nella stagione 2004/2005, conclusa con il ritorno nella serie cadetta, ha realizzato 1 gol in 32 presenze; l'anno successivo, in serie B, ha giocato 30 partite segnando 4 gol.
    Nell'estate 2006 si è trasferito in prestito al Cesena, in serie B, e, nel mercato di riparazione di gennaio, è stato girato, sempre in prestito, al Piacenza.
    Tornato a Bergamo nell'estate 2007, è stato mandato in prestito al Grosseto.
    Mercoledì 9 luglio 2008 Lazzari viene acquistato dal Cagliari in comproprietà con l'Atalanta.
    Nazionale
    Dal 2004 al 2007 ha fatto parte della Rosa della Nazionale under-21 (9 presenze e 2 gol).
    Curiosità
    Nella sua prima stagione in prima squadra all'Atalanta (2003/2004) veste la maglia col numero 27, che era stata indossata per cinque stagioni da Cristiano Doni, giunto da atalantino a disputare il mondiale nippocoreano, e trasferitosi alla Sampdoria in quella stagione.
    Durante la stagione 2004/2005 si laurea capocannoniere assoluto della Coppa Italia in virtù di 9 reti realizzate, di cui cinque alla Juventus (le due reti nel 2-1 di Bergamo, le tre reti nel 3-3 del Delle Alpi).
    Nel corso della stessa, sfortunata stagione (conclusa dall'Atalanta all'ultimo posto del campionato), sigla solo sei reti contro squadre di serie A: le cinque citate contro la Juve in Coppa Italia più la rete che permette all'Atalanta di conquistare il momentaneo pareggio a Udine. Segna quindi reti solo a squadre con maglia bianconera.
    Nel corso della stagione 2005/2006, in cui l'Atalanta vince il campionato cadetto, Lazzari segna solo 4 reti, tutte però decisive per altrettante vittorie nerazzurre. Lazzari quindi regala da solo 12 punti all'Atalanta.
    Il 22 dicembre 2007 nel corso della partita Grosseto-Piacenza, serie B, realizza un gol destinato a rimanere negli annali del calcio: dalla propria metà campo fa partire un sinistro micidiale che supera il portiere che, rimasto fuori dai pali, guarda incredulo la palla insaccarsi dopo una corsa di circa 57 metri.
    Palmarès
    Campionato italiano di Serie B: 1


    Atalanta: 2005/2006





    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Andrea_Lazzari"
    Categorie: Biografie | Calciatori italiani | Nati nel 1984 | Nati il 3 dicembre | Atalanta | Sportivi bergamaschi | Associazione Calcio Cesena | Piacenza Calcio | U.S. Grosseto | Cagliari CalcioCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 3 Dicembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre