Andie MacDowell (52)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Rosalie Anderson MacDowell
  • Data di nascita: 21 Aprile 1958
  • Professione: Attrice
  • Luogo di nascita: Gaffney
  • Nazione: Stati Uniti
  • Andie MacDowell in Rete:

  • Sito Non Ufficiale: Un sito non ufficiale su Andie MacDowell
  • Wikipedia: Andie MacDowell su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Rosalie Anderson MacDowell
    Rosalie Anderson MacDowell (Gaffney, 21 aprile 1958) è un'attrice statunitense.

    Biografia
    Andie MacDowell a Sigonella
    La più giovane di quattro sorelle, i genitori divorziarono quando lei aveva sei anni e la madre Paula cadde in depressione e in preda all'alcolismo (morì nel 1981 a causa di un infarto).
    Durante l'adolescenza, al fine di rendersi indipendente, la MacDowell ha svolto diversi lavori e nel 1978 ha lasciato il Winthrop College e si è trasferita a New York per lavorare come modella per l'agenzia Elite.
    È diventata presto uno dei volti più noti delle riviste di moda e la casa di cosmetici L'Oreal la sceglie come testimonial per le sue campagne pubblicitarie in tutto il mondo. Modella anche di Calvin Klein, nel 1984 viene scelta dal regista Hugh Hudson per il film Greystoke - La leggenda di Tarzan, il signore delle scimmie che è stato per lei un disastro, anche se aveva il ruolo della protagonista Jane: a causa del suo forte accento è stata doppiata da Glenn Close.
    Delusa, ha frequentato un corso di dizione e successivamente è entrata a far parte prima del cast di St. Elmo's Fire (1985) di Joel Schumacher e poi di Sesso, bugie e videotape (1989) di Steven Soderbergh, pellicola vincitrice della Palma d'oro al Festival di Cannes. Con l'interpretazione della casalinga insoddisfatta nel film di Soderbergh la MacDowell si è presa la rivincita sui disastrosi esordi ed ha intrapreso così una brillante carriera cinematografica che l'ha vista abile interprete sia di commedie romantiche (Green Card - Matrimonio di convenienza, 1990 e soprattutto Quattro matrimoni e un funerale del 1994) sia di ruoli più impegnativi (come la madre disperata di America oggi, 1993).
    Altri suoi successi sono stati Eroi di tutti i giorni (1995) di Diane Keaton, Mi sdoppio in quattro (1996) di Harold Ramis, Crimini invisibili (1997) di Wim Wenders e soprattutto La dea del successo (1999) di Albert Brooks, in compagnia di Sharon Stone. Negli ultimi anni, ed in particolare dopo il 2001, ha leggermente diminuito la sua presenza sul grande schermo.
    È stata scelta da People Magazine come una delle 50 persone più belle al mondo.
    Nel 1999 ha divorziato dal marito Paul Qualley, un modello col quale ha avuto tre figli: Justin, Rainey e Sarah Margaret. L'11 novembre del 2001 si è sposata con il gioiellierie Rhett Hartzog, dal quale poi ha divorziato nel 2004. Adesso risiede ad Ashville, in Carolina del Nord. Nel 2001, come premio per la sua attività in difesa dell'infanzia, le è stata conferita la laurea ad honorem dalla Lander University di Greenwood.
    Filmografia
    Greystoke - La leggenda di Tarzan, il signore delle scimmie (Greystoke: The Legend of Tarzan, Lord of the Apes) (1984) di Hugh Hudson
    St. Elmo's Fire (1985) di Joel Schumacher
    Il segreto del sahara (1988) di Alberto Negrin
    Sesso, bugie e videotape (Sex, Lies, and Videotape ) (1989) di Steven Soderbergh
    Green Card - Matrimonio di convenienza (Green Card) (1990)
    Attenti al ladro! (The Object of Beauty) (1991) di Michael Lindsay-Hogg
    Hudson Hawk, il mago del furto (Hudson Hawk) (1991) di Michael Lehmann
    Ricomincio da capo (Groundhog Day) (1993) di Harold Ramis
    America oggi (Short Cuts) (1993) di Robert Altman
    Ruby Cairo (1993) di Graeme Clifford
    Bad Girls (1994) di Jonathan Kaplan
    Quattro matrimoni e un funerale (Four Weddings and a Funeral) (1994) di Mike Newell
    Eroi di tutti i giorni (Unstrung Heroes) (1995) di Diane Keaton
    Mi sdoppio in quattro (Multiplicity) (1996) di Harold Ramis
    Michael (1996) di Nora Ephron
    Crimini invisibili (The End of Violence) (1997) di Wim Wenders
    Shadrach (1998) di Susanna Styron
    Biglietti... d'amore (Just The Ticket) (1999) di Richard Wenk
    I Muppet venuti dallo spazio (Muppets from Space) (1999) di Tim Hill
    La dea del successo (The Muse) (1999) di Albert Brooks
    Harrison's Flowers (2000) di Elie Chouraqui
    Sposami, Kate! (Crush) (2001) di John McKay
    Amori in città... e tradimenti in campagna (Town & Country) (2001) di Peter Chelsom
    A cena con amici (Dinner with Friends) (2001) di Norman Jewison
    Ginostra (2002) di Manuel Pradal
    The Last Sign (2005) di Douglas Law
    Beauty Shop (2005) di Bille Woodruff
    Tara Road (2005) di Gillies MacKinnon
    Altri progetti
    Commons
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Andie MacDowell
    Collegamenti esterni
    Scheda su Andie MacDowell dell'Internet Movie Database
    (EN) Sito di un suo fan
    Portale Cinema
    Portale Biografie

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Andie_MacDowell"
    Categorie: Biografie | Attori statunitensi | Nati nel 1958 | Nati il 21 aprile | Modelli statunitensiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 21 Aprile


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre