Ambrogio Fogar (1941-2005)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 2005
  • Data di nascita: 14 Agosto 1941
  • Professione: Presentatore
  • Luogo di nascita: Milano (MI)
  • Nazione: Italia
  • Ambrogio Fogar in Rete:

  • Wikipedia: Ambrogio Fogar su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Ambrogio Fogar nel 1986
    Ambrogio Fogar (Milano, 13 agosto 1941 – Milano, 23 agosto 2005) è stato un navigatore, scrittore, esploratore e conduttore televisivo italiano.
    La circumnavigazione del globo in solitaria da Est verso Ovest con uno sloop, un tipo di barca a vela, chiamato Surprise, lo fece di fatto entrare come primo italiano nell'olimpo dei suoi predecessori, quali Joshua Slocum, Sir Francis Chichester. Nel 1978, la sua imbarcazione venne probabilmente colpita da un'orca oppure da una onda anomala e affondata nel giro di pochi secondi al largo delle isole Falkland nel Sud dell'Oceano Atlantico. Riuscì a sopravvivere per 74 giorni in una zattera autogonfiabile di salvataggio portando con se solamente un po' di zucchero e un pezzo di pancetta. Con lui c'era il suo amico e compagno di viaggio, il giornalista Mauro Mancini, che morì di polmonite due giorni dopo che i soccorritori li ebbero individuati e tratti in salvo.
    Fu al centro di polemiche per la sua spedizione al polo nord in compagnia del fido Armaduk, il suo cane Husky, e per il naufragio subito insieme all'amico Mauro Mancini. Le polemiche coinvolsero anche i suoi libri in cui, a parere di alcuni, intere pagine vennero letteralmente riciclate dai precedenti volumi. Fu conduttore televisivo ed abile divulgatore, mettendo a frutto le proprie capacità di esploratore, con il fortunato programma d'avventura da lui creato e trasmesso su Retequattro "Jonathan - dimensione avventura", precursore in Italia di tutto il filone ora molto apprezzato sui documentari e le trasmissioni con tematiche ambientali. Pubblicò sulle pagine del Corriere dei Ragazzi la storia delle sue avventure. Ebbe anche una breve avventura con l'editore Peruzzo come direttore della rivista Molto Interessante.
    Subì un terribile incidente il 12 settembre 1992 in Turkmenistan durante il raid Parigi-Mosca-Pechino nel quale componeva un equipaggio con Giacomo Vismara. Si ribaltò con la sua fuoristrada, rimase quasi completamente paralizzato mentre il suo compagno d'avventura uscì miracolosamente illeso. Ma anche questa disgrazia non riuscì a domare il suo spirito d'avventura: nel 1997, su una sedia a rotelle basculante, partecipò al giro d'Italia in barca a vela. Non smettendo mai di lottare e non arrendendosi alla malattia disse:«Io resisto perché spero un giorno di riprendere a camminare, di alzarmi da questo letto con le mie gambe e di guardare il cielo...». Fu nominato commendatore della Repubblica Italiana e ha ricevuto la medaglia d'oro al valore marinaro. Morì il 23 agosto 2005 per infarto cardiaco ed è attualmente sepolto nel Cimitero monumentale di Milano.
    Curiosità
    Un asteroide porta il suo nome, gliel'hanno dedicato gli astronomi che l'hanno scoperto, si chiama: Ambrofogar Minor Planet 25301.

    Nome: 25301 Ambrofogar
    Designazione provvisoria: 1998 XZ2
    Data della scoperta: 7 dicembre 1998
    Scopritori: Maura Tombelli e Andrea Boattini
    I suoi libri
    Ambrogio Fogar è stato autore di diversi libri: con Il mio Atlantico e La zattera ha vinto il Premio Bancarella Sport nel 1974 e nel 1979.
    400 giorni intorno al mondo. Rizzoli, 1975
    Messaggi in bottiglia. Landoni, 1976
    L'ultima leggenda. Rizzoli, 1977
    Verso il Polo con Armaduk. Rizzoli, 1983
    Il mio Atlantico. Rizzoli, 1986 - ISBN 8817136433
    La zattera. Rizzoli, 1978
    Il Triangolo delle Bermude.
    Sulle tracce di Marco Polo.
    Solo, Mondadori. 1995 - ISBN 8804403926
    Contro vento. La mia avventura più grande. Rizzoli, 2005 - ISBN 8817006645
    Quando c'era superman. Piemme, 2006 - ISBN 8838486514
    Contro vento. La mia avventura più grande. BUR, 2006 - ISBN 8817013854
    di Francesca Margherita Fogar Ti aspetto in piedi. Aliberti editore, 2006 - ISBN 8874241577
    Articolo su Wikinotizie: Morto Ambrogio Fogar 2005
    Collegamenti esterni
    Una biografia di Ambrogio Fogar
    Un articolo su Ambrogio Fogar
    Info sull'asteroide
    Portale Biografie
    Portale Letteratura

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Ambrogio_Fogar"
    Categorie: Biografie | Navigatori italiani | Scrittori italiani del XX secolo | Esploratori italiani | Nati nel 1941 | Morti nel 2005 | Nati il 13 agosto | Morti il 23 agosto | Conduttori televisivi italiani | Personalità legate a TriesteCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 14 Agosto


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre