Alessandro Sortino (41)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 14 Dicembre 1969
  • Professione: Giornalista
  • Luogo di nascita: Roma (RM)
  • Nazione: Italia
  • Alessandro Sortino in Rete:

  • Wikipedia: Alessandro Sortino su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)


    Alessandro Sortino (Roma, 14 dicembre 1969) è un giornalista, conduttore televisivo e sceneggiatore italiano.
    Biografia
    Giornalista professionista, ha collaborato dal 1994 con quotidiani come la Repubblica e La Stampa.
    Nel 1998 ha intrapreso l'attività radiofonica, divenendo redattore di Radio Capital. Ha ideato e condotto diversi programmi di approfondimento, e nel 1999 ha vinto il Premio Penne pulite con Diario di guerra, programma incentrato su storie di vita dalla Serbia e dal Kosovo.
    Il successo di queste trasmissioni ha indotto Davide Parenti, autore del programma televisivo Le Iene, a proporre il passaggio televisivo a Sortino, inviato e coautore del programma fino al gennaio 2008.
    Tra le altre esperienze di Sortino in tv, ci sono:
    2004 autore di B.R.A (Braccia rubate all'agricoltura) su Rai Tre,
    2005 autore e conduttore Agli antipodi del burqa su Fox Life,
    2005/06 inviato e autore di Matrix su Canale 5,
    2007 autore di EXIT, il programma di approfondimento giornalistico condotto da Ilaria D'Amico su LA7.
    Per il cinema ha firmato insieme a Filippo Roma il soggetto e la sceneggiatura del cortometraggio Sempre i soliti (titolo originale Topi d'appartamento) (1997), diretto da Mario Monicelli.
    Nel 2007 ha vinto il Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi nella sezione dedicata ai temi del lavoro.
    È figlio di Sebastiano Sortino, direttore della "Commissione per i Servizi e i Prodotti" dell'Agcom (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), e direttore generale della Federazione Italiana Editori Giornali dal gennaio 1977.
    Nel mese di gennaio 2008 Alessandro Sortino ha rassegnato le dimissioni dalle Iene, lamentando una censura dall'editore (gruppo Mediaset) sul servizio dedicato, in seguito all'arresto della moglie del ministro della giustizia Clemente Mastella, ai privilegi del figlio del ministro Elio Mastella. Il servizio non è mai andato in onda: in esso, il giornalista veniva incalzato dal figlio del ministro sui privilegi dello stesso Sortino, in quanto anch'egli figlio di un alto esponente della comunicazione radiotelevisiva italiana (figlio del commissario dell'authority delle telecomunicazioni). A ottobre dello stesso anno, torna in tv su La7 col programma d'inchiesta Malpelo.
    Filmografia
    Topi d'appartamento, cortometraggio di Mario Monicelli, 1997.
    Note


      ^ http://www.agcom.it/intro_/commiss_sortino.htm.
      ^ "Mediaset: «Stop al servizio su Mastella» Alessandro Sortino: «Lascio le Iene»

    Collegamenti esterni
    Scheda su Alessandro Sortino dell'Internet Movie Database
    iene.it
    Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Alessandro_Sortino"
    Categorie: Biografie | Giornalisti italiani del XX secolo | Giornalisti italiani del XXI secolo | Conduttori televisivi italiani | Sceneggiatori italiani | Nati nel 1969 | Nati il 14 dicembreCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 14 Dicembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre