Alberto Giustolisi (1928-1990)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Alberto Mario Giustolisi
  • Scomparso nel: 1990
  • Data di nascita: 17 Marzo 1928
  • Professione: Scacchista
  • Luogo di nascita: Roma (RM)
  • Nazione: Italia
  • Alberto Giustolisi in Rete:

  • Wikipedia: Alberto Giustolisi su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Giustolisi in una partita con Elio Romani.

    Osserva il M° Giovanni Ferrantes.
    Alberto Mario Giustolisi (Roma, 17 marzo 1928 – Genzano di Roma, 27 febbraio 1990) è stato uno scacchista italiano, Maestro Internazionale.
    Giocatore dallo stile aggressivo e brillante, vincitore di numerosi premi di bellezza, conseguì il titolo di Maestro Internazionale della FIDE nel 1962.

    Carriera scacchistica
    Vinse quattro campionati italiani: a Ferrara nel 1952 ex aequo con Vincenzo Castaldi e Federico Norcia, a San Benedetto del Tronto nel 1961, a Napoli nel 1964 e a Rovigo nel 1966.
    Partecipò con la squadra italiana a due Olimpiadi scacchistiche, a Dubrovnik 1950 e a Lugano 1968. Nel 1950 è terzo nel torneo di Lucerna dopo Euwe e Pilnik. Nel torneo di Madrid 1951 vince il premio di bellezza per la sua partita col GM Arturo Pomar. Nel torneo zonale di Dublino del 1957 manca per un soffio la prestigiosa qualificazione all' Interzonale per un disguido (non si presentò alla ripresa di una partita sospesa con posizione vincente). Vince però il 3° premio di bellezza per la partita con Walther.
    Nel 1961-1962 vince, primo tra gli italiani, il Torneo di Capodanno di Reggio Emilia, precedendo due Grandi Maestri. É stato numerose volte campione romano e con la squadra dell' Accademia Romana Scacchi ha vinto il campionato italiano a squadre del 1959. Con la squadra Dipendenti Comunali ha vinto il campionato a squadre del 1962 a Lerici e del 1963 a Imperia. Problemi personali e di salute influenzarono il rendimento degli ultimi anni della sua attività agonistica.
    Partite notevoli
    Alcune significative partite di Giustolisi trascritte in notazione algebrica italiana
    Max Euwe - Alberto Giustolisi (Venezia, 1948)

    Difesa Nimzowitsch   1.d4 Cf6 2.c4 e6 3.Cc3 Ab4 4.Dc2 Cc6 5.Cf3 d6 6.Ad2 O-O 7.a3 Axc3 8.Axc3 De7 9.b4 e5 10.dxe5 Cxe5 11.e3 Ad7 12.Ae2 Tfe8 13.O-O Cxf3+ 14.Axf3 Ce4 15.Ab2 Af5 16.Tad1 De6 17.De2 a5 18.b5 c6 19.Td4 Ted8 20.Tfd1 Td7 21.Aa1 f6 22.g4 Ag6 23.Ag2 d5 24.f4 Ae8 25.cxd5 cxd5 26.f5 Df7 27.Dc2 Tad8 28.a4 De7 29.Axe4 dxe4 30.Txd7 Txd7 31.Txd7 Dxd7 32.Ad4 h5 33.Dxe4 hxg4 34.Dxg4 De7 35.h4 Db4 36.h5 De1+ 37.Rg2 Af7 38.Df3 Dh4 39.Dxb7 Dg4+ 40.Rf2 Dxf5+ 41.Df3 Dxf3+ 42.Rxf3 Ab3 43.b6 Axa4 44.Re4 Ac6+ 45.Rd3 Rh7 1/2
    Alberto Giustolisi - Edgar Walther (Dublino, 1957) - Premio di bellezza.

    Difesa Est Indiana 1. c4 Cf6 2. Cc3 c5 3. Cf3 g6 4. d4 Ag7 5. e4 0-0 6. Ae2 d6 7. 0-0 Ca6 8. h3 cxd4 9. Cxd4 Ad7 10. Ae3 Cc5 11. Dc2 a6 12. Tad1 Db8 13. f4 Tc8 14. e5 Ce8 15. Cd5 Td8 16. Cxe7+ Rh8 17. Cf3 Ce6 18. f5! gxf5 19. Dxf5 Cd4 20. Cg5 1-0
    Bibliografia
    Adriano Chicco; Giorgio Porreca. Dizionario enciclopedico degli scacchi. Milano, Mursia, 1971.
    Adriano Chicco; Antonio Rosino. Storia degli scacchi in Italia. Venezia, Marsilio, 1990, ISBN 88-317-5383-5.
    Collegamenti esterni
    180 partite di Alberto Giustolisi su Chessgames.com
    Sito ufficiale della FSI
    Voci correlate
    Scacchi
    Campionato italiano di scacchi
    Portale Scacchi
    Portale Biografie

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Alberto_Giustolisi"
    Categorie: Biografie | Scacchisti italiani | Nati nel 1928 | Morti nel 1990 | Nati il 17 marzo | Morti il 27 febbraioCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 17 Marzo


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre